Logo Mimmo World Travel
Azienda  Dove Siamo Dove Siamo  Contatta Mimmo World Travel  Contattaci  Area Riservata  Area Riservata  Speciale Sposi e Liste Nozze  Speciale Sposi & Liste Nozze Incentive & Congressi  Incentive & Congressi
Scrivi su +39 392 9468863 WhatsApp  Tel. +39 080.424.81.29     Tel. +39 080.425.10.43     INCOMING WEB SITE Flag English

TOUR: 4 Giorni / 3 Notti - Dai Trulli alle Grotte

Stagionalità: Tutto l'anno con partenza ogni Giovedý

Trattamento di Mezza Pensione

Quota su richiesta per minimo 2 partecipanti


1° Giorno: Arrivo in Bari, capoluogo di regione collocato al centro della costa adriatica. Incontro con il nostro assistente e trasferimento a Polignano a Mare. Sistemazione in tipica dimora nel borgo antico. Pernottamento.


2° Giorno: Colazione servita in camera. Partenza per la visita della Valle d’Itra, dapprima Alberobello che sorge nel cuore della Murgia dei Trulli con il suo caratteristico centro storico Patrimonio Mondiale dell’Umanità. Bandiera Arancione per il Touring Club Italiano, conserva un nucleo storico interamente composto da trulli, abitazioni costruite con pietra a secco, base imbiancata con calce viva e tetto a forma di cono costituito da pietre a vista. Spesso la sommità di queste particolari costruzioni è abbellita da iscrizioni decorative di varia forma tracciate con latte di calce e raffiguranti simboli zodiacali o religiosi. Dal particolare scenario fiabesco, farete visita alla nota cittadina con passeggiata all’interno del Rione Monti e lungo il percorso sosta con degustazione di rosolii e paste di mandorla.
Proseguirete verso Martina Franca a uguale distanza dallo Jonio e dall’Adriatico, I trulli che le fanno da cornice furono costruiti nelle fasi di espansione contadina fuori dal centro abitato; sono esempi della tecnica costruttiva della pietra a secco, oggi perfettamente conservati. Tutt’intorno una fertile campagna dai colori brillanti incorniciata da splendidi muretti a secco usati ancora oggi dai contadini per delimitare le coltivazioni. La vostra visita comprende: il Palazzo dell’Università, il Palazzo Ducale e la Basilica di San Martino. Rientro a Polignano in serata. Cena in tipica trattoria. Pernottamento.


3° Giorno: Colazione servita in camera. Partenza per la visita delle Grotte di Castellana, nell’entroterra della provincia barese, a 290 metri sul livello dal mare, sul margine di una conca carsica chiusa. Questo complesso speleologico è stato scoperto ed esplorato per la prima volta nel 1938 da Franco Anelli. Le grotte sono un insieme di cavità e cunicoli che si diramano nel sottosuolo per oltre 2 Km, offrendo ai visitatori scenari unici. Rientro a Polignano, Bandiera Blu caratterizzata dai suoi dodici chilometri di litorale cristallino e dal susseguirsi di grotte scavate dall’azione del mare. Città natale del cantante Domenico Modugno, si trova a circa trenta chilometri a sud dal capoluogo Pugliese.  Punto di incontro di diverse culture, Polignano conserva un suggestivo centro storico ricco di tracce arabe, bizantine, spagnole e normanne come i resti dei quattro torrioni di difesa che cingevano il borgo.
Di grande impatto, a picco sul mare sotto il centro abitato,  la grotta Palazzese dove, secondo la leggenda, la regina Giovanna d’Angiò, stregata dallo spettacolo di luci e colori, si sarebbe fermata per un incontro amoroso con un suo paggio. Importante a Polignano è l’opera dell’artista Pino Pascali, custodita e promossa dalla Fondazione Museo Pino Pascali, un  suggestivo spazio espositivo dedicato all’arte contemporanea e pensato per accogliere mostre, seminari ed eventi d’arte.


4° Giorno: Colazione servita in camera. Ultima giornata a disposizione per la visita di “Bari Vecchia” a partire dalla Basilica di San Nicola, uno dei principali luoghi di culto della città, a duecento metri dall’altro importante polo religioso cittadino, la cattedrale. Costruita nel cuore del centro come un grande reliquiario, la chiesa che ospita le spoglie del santo di Myra è stata per secoli il ponte tra l’Occidente cristiano e la spiritualità orientale. Merita una sosta tutta speciale la cripta, che custodisce la tomba di San Nicola e la cappella orientale, presso cui ancora oggi si celebrano i riti ortodossi. Passeggiata panoramica per osservare: P.zza del Ferrarese, il Palazzo dell’Acquedotto Pugliese, il castello Normanno-Svevo, il Teatro Petruzzelli.